Itinerario 2 notti

Pubblicato il Pubblicato in ., Valle d'Aosta

Cliccando sui nomi di luoghi o di vie scritte in blu vi si aprirà una pagina di Google Maps e da li potrete salvarvi la posizione dell’attrazione cliccando su SALVA.
Cliccando sulle mappe si aprirà l’itinerario del giorno su Google Maps.
Cliccando sulle fotografie si aprirà sempre la Galleria fotografica.

 

G I O R N O   1

 

Partenza da Piacenza ore 6:30, ore 7:30 usciti dalla nebbia, ore 8:00 fermata obbligatoria all’Autogrill Sarni (Cavour est) per un ottima colazione in un differente Autorgrill, dove tutto è più buono e più curato e dove finalmente ci si può sedere e fare colazione con calma.

Arriverete intorno alle 9:30 a Point Saint Martin e quindi al parcheggio in Piazza IV Novembre vicino al ponte romano che  andrete a visitare. Attraversate il ponte, e se volete un buon viewpoint fotografico appena dopo il ponte girate a sinistra e camminate sulla strada in salita che vi porterà fino alla piccola terrazza con la fontanella e la colonna con sopra la Madonna. Da qua poi risalite fino a percorrere il ponte per poi riscendere su via Roma e ritornare al parcheggio.

Point Saint Martin
Point Saint Martin
Point Saint Martin

 

 

 

 

 

 

 

Dirigetevi ora verso l’imponente Forte di Bard (GPS: Hone – via Emilio Chanoux) e se decidete di visitarlo calcolate almeno 2/3 ore. Se invece volete solo fotografarlo (come abbiamo fatto noi, visto che lo avevamo già visitato) questi sono 3 bei viewpoint: il primo dal ponte sopra la Dora Baltea, il secondo dal passaggio a livello e il terzo dalla stazione ferroviaria di Bard.

Controlla gli orari e i costi del Forte di Bard.

viewpoint dalla stazione
Forte di Bard – viewpoint stazione
Forte di Bard – viewpoint dal ponte della Dora Baltea

 

 

 

 

 

 

 

Andrete ora a fotografare il bel Castello di Ussel (GPS: Chatillon – Frazione di Ussel), attualmente è chiuso e non si può visitare, ma da questo viewpoint si possono scattare belle foto.

Castello di Ussel

 

 

 

 

 

 

 

E’ ora di pranzo, è ora di assaggiare un pò di prodotti tipici come salumi e formaggi e degustare qualche buon vino non c’è locale più originale de La Bottegaccia in centro ad Aosta, il conto finale sarà ovviamente influenzato dai tipi di vino che si vuol bere.
Andate sino al parcheggio in Piazza Arco d’Augusto (si entra da Viale Federico Chabod) e da li incamminatevi lungo via Sant’Anselmo per un centinaio di metri fino ad arrivare al n°90.

Leggi gli oari di apertura sulla nostra guida Food & Drink

La Bottegaccia
il banco
gli interni

 

 

 

 

 

 

 

 

Lungo la strada vi fermerete al vostro Albergo “La Meridiana” (molto consigliato) dove farete il check inn e depositerete le valige in camera e preparerete il costume da mettere in borsa. Ora si parte per le Terme di Pré Saint Didier.

Albergo La Meridiana all’esterno
la stanza
la colazione

 

 

 

 

 

 

 

Percorrendo la strada Statale sono un a 20ina i km, nell’arco di una mezz’ora sarete arrivati al parcheggio sotterraneo delle terme (noi abbiamo pagato 5€ dalle 16:00 alle 20:00).

Durata della visita: 4 ore
Controlla gli orari e i prezzi delle terme.

Terme Prè Saint Didièr
il panorama
gli interni coloratissimi

 

 

 

 

 

 

 

 

Uno volta usciti dalle terme avrete molta fame, stasera vi porteremo al ristorante “Le Bûcheron” (2 km prima del vostro Albergo – Frazione Trepont n°99 Villeneuve) dove potrete assaggiare della carne squisita accompagnata da ottima birra, consigliamo vivamente lo spiedino appeso e assolutamente il “birramisù” !!!

Consigliata la prenotazione
I prezzi per persona si aggirano intorno ai 20/25€
Leggi gli orari di apertura sulla nostra guida Food & Drink

lo spiedino appeso
il “birramisù”

 

 

 

 

 

 

 

 

G I O R N O   2

 

Oggi sveglia presto che si sale fino alla terrazza di Punta Helbronner da dove ammirerete la vista del Monte Bianco e di tutto il complesso Alpino.
Quindi in piedi alle 6:00 e dopo una ricca colazione in albergo partite percorrendo assolutamente la statale, l’autostrada in questo tratto costa molto.
In 30/40 minuti arriverete al parcheggio proprio davanti allo Skyway (noi per 3 ore abbiamo pagato 3€).
Per salire fino a Punta Helbronner (mt 3466) si paga 48€ a testa.

Durata della visita; circa 3/4 ore
Controlla orari e prezzi.

Partenza Skyway Monte Bianco

La salita dura 15/20 minuti, e grazie alle cabine rotanti a 360°, e alle 3 stazioni avveniristiche con bar, ristoranti e servizi d’intrattenimento, sarete immersi in uno scenario mozzafiato!
La fermata intermedia è Pavillon du Mont-Fréty (mt 2173) e offre diverse attrazioni come una cantina ad alta quota, 2 ristoranti, una sala conferenze e una shopping area.

Pavillon du Mont-Fréty (mt 2173)

 

Arrivati a Punta Helbronner dovrete salite a piedi fino alla terrazza circolare con 14 metri di diametro, che vi offrirà una vista incomparabile dal tetto d’Europa. In pieno sole (se sarete fortunati) potrete ammirare a sinistra il ghiacciaio del Toula, sopra di voi la vetta del Monte Bianco e verso destra il Dente del Gigante.

Punta Helbronner (mt 3466)
Punta Helbronner (mt 3466)

 

 

 

 

 

 

 

Scesi al parcheggio si saranno fatte le 12:00/12:30 ed è quindi ora di pranzare, ma dovrete pazientare ancora un po perché oggi vi porteremo a Cogne, al ristorante Stellato Michelin Bar à Fromage in Rue Grand Paradis n°21, potete parcheggiare gratuitamente all’hotel Bellevue proprio di fronte al ristorante.
Prenotate quindi per le 14:00,  e vi consiglio vivamente di ordinare queste prelibatezze:  abbiamo assaggiato come antipasto il buonissimo sformatino di carciofi su vellutata di Parmigiano, a seguire un’ottima Raclette di Capra servita con Mocetta Valdostana, patate quarantine e verdurine in agrodolce, per terminare in dolcezza il delizioso fagottino tiepido di mele, uvetta, cannella e salsa alla vaniglia. L’assenzio finale è stato l’ultimo tocco di classe molto gradito.

Obbligatoria la prenotazione
I prezzi si aggirano intorno ai 50/55€ per persona.

Bar à Fromage – raclette con mocetta Valdostana
Fagottino tiepido di mele, uvetta, cannella e salsa alla vaniglia
Fagottino tiepido di mele, uvetta, cannella e salsa alla vaniglia

 

 

 

 

 

 

 

 

Scendete ora a Valle e dirigetevi ancora verso il parcheggio di Aosta del 1° giorno, ora ci sta proprio un bel giretto nel piccolo centro della città a fare un pò di shopping.
Come cena vi proponiamo la simpatica Osteria La Vache Folle in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto n°14, originalissimo locale con tantissime cose appese ai muri e una miriade di campanacci, consiglio vivamente il risotto con lumache e funghi e l’entrecote con lumache e patate, assaggiate il “caffè particolare” e assolutamente i loro distillati.

E’ consigliata la prenotazione
Per una cena per 2 persone ci si aggira intorno ai 50/60€

Leggi gli orari di apertura sulla nostra guida Food & Drink

La vache folle
l’assenzio
le lumache

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3°   G I O R N O

 

 

Oggi sveglia tranquilla ore 07:30, altra ottima e abbondante colazione in albergo e poi si parte per la giornata dedicata ai castelli.
Per primo partiamo con il Castello di Fenis, l’ingresso è ogni mezzora, a gruppi di massimo 30 persone, esclusivamente accompagnati dal personale del castello o dalle guide turistiche.
L’entrata del castello è in Localita Chez Sapin a Fenis e la durata della visita è di circa 40 minuti, se volete invece fotografarlo solo da fuori questi sono 3 bei viewpoint da dove scattare belle foto.

Durata della visita: circa 40 minuti
Leggi la nostra Guida e controlla orari e prezzi.

Castello di Fenis

 

Come seconda tappa ci fermeremo al Castello di Issogne, una sontuosa dimora a ferro di cavallo, affacciata sull’ampio cortile e sul bellissimo giardino all’italiana. L’entrata al parcheggio del castello è all’angolo di via Castello di Issogne e via Frazione Le Mariette. La visita al castello dura 30/40 minuti.

Durata della visita: circa 40 minuti
Leggi la nostra Guida e controlla orari e prezzi.

Castello di Issogne

 

Ormai sarà mezzogiorno, lasciate pure l’auto nel parcheggio perché per pranzo vi porteremo a 5 minuti a piedi dal castello, al ristorante Al Maniero in Località Pied de Ville n°58. Locale carino e pulito e si mangia veramente bene, c’è anche la possibilità di prendere dei menù a 24€ (escluso il bere), oppure potete assaggiare una buona fonduta servita al tavolo con tanto di fornelletto per tenerla in caldo o un bel piatto di tagliolini con tartufo bianco d’Alba. Carta dei vini ben fornita.

Consigliata la prenotazione
I prezzi si aggirano intorno ai 25/30€ per persona.

Ristorante Al Maniero

 

Come ultimo castello abbiamo lasciato il Castello Savoia, nella Località Belvedere Gressoney Saint Jean, un’oretta di viaggio e 40 km vi separeranno dalla meravigliosa vista dal castello sulla vallata fino al ghiacciaio del Lyskamm.
Sicuramente uno dei castelli più scenografici e fotogenici della Valle d’Aosta. Dal parcheggio del castello c’è una tranquilla passeggiata di 5 minuti.

Leggi la nostra Guida e controlla orari e prezzi.

Castello Savoia

 

Il week-end purtroppo è finito, e si ritorna a casa… a progettare un nuovo viaggio! 

 

 

 

Terme Prè Saint Didièr
Skyway Monte Bianco
Castelli Valle d’Aosta
Food & Drink Valle d’Aosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *