PERU’ – Informazioni generali

Pubblicato il Pubblicato in ., Perù, Ultimi articoli
 
Il Perù… la nostra avventura più grande, oltre che un meraviglioso regalo per il 6° anniversario di nozze. Il 05/08/2011 ci siamo sposati nella pazza Las Vegas, da allora non abbiamo mai smesso di viaggiare e finalmente anche quest’anno, si è realizzato un altro grande sogno… 25 giorni in Perù e 2.500 km percorsi noi due soli con la nostra auto a noleggio. Siamo partiti da Lima a 0 metri slm, per arrivare fino ai 4910 metri del “Mirador de los Andes”. Lottando contro il soroche abbiamo attraversato montagne e deserti come la mistica oasi di Huacachina dove abbiamo fatto sandboarding sulle dune e folli corse in dune buggy. Non poteva mancare il sorvolo delle misteriose Linee di Nasca. Percorrendo la Panamericana Sur, tra deserti multicolori che si affacciano sull’Oceano Pacifico siamo arrivati nell’elegante Arequipa per poi proseguire in direzione Colca Canyon, uno dei più profondi del mondo, che ci ha regalato la possibilità di ammirare i giganteschi condors andini in volo a pochi metri dalle nostre teste e rilassarci alle magnifiche terme sulle rive del Colca River. Sul lago Titicaca, il più alto del mondo, abbiamo visitato un villaggio galleggiante costruito con canne di totora. Ed infine Cusco “l’ombelico del mondo”, ma durante il tragitto non abbiamo potuto perdere le meravigliose Rainbow Mountain (ApuWinicunca 5200 metri) per poi terminare il viaggio sul treno panoramico che ci ha portato nella città perduta degli Inca: Machu Picchu. Quasi non mi sembra vero… mi do un pizzicotto, auhhh! (era troppo forte)… ma allora non è un sogno… e questa stupenda avventura l’abbiamo vissuta veramente!!!
.
INFORMAZIONI PRATICHE PERU’
Lingua: la lingua ufficiale è lo spagnolo. Nelle regioni dell’entroterra le popolazioni parlano anche il quechua.
Valuta: Nuevo Sol (abbreviazione internazionale PEN). Il simbolo che troverete sui listini prezzi è S/.

Dove cambiare Euro in Nuevo Sol: noi, per comodità, abbiamo sempre utilizzato gli sportelli automatici ATM. La commissione è di 5 euro per ogni operazione di prelievo e al massimo si possono prelevare 400 S/ che corrispondono a circa 110,00 euro a seconda del tasso di cambio giornaliero. Diversamente consigliamo di cambiare gli Euro esclusivamente nelle banche o nelle agenzie di cambio, al fine di evitare il rischio di ricevere banconote false dai cambisti ambulanti. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque.
Fuso Orario: – 6h rispetto all’Italia, – 7h quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Elettricità: il sistema di alimentazione elettrica è 220 Volt. Le prese sono di tipo A (presa americana a due poli paralleli di tipo lamellare sottili), tipo B (presa americana a tre uscite, due poli piatti più uno cilindrico) e tipo C (presa europea a due poli cilindrici utilizzata anche in Italia). In viaggio conviene comunque portarsi sempre un adattatore universale che con una minima spesa evita ogni inconveniente.
Presa Americana Tipo A
Presa Americana Tipo B
Presa Europea Tipo C
.
.
.
.
.
Clima: i mesi di aprile, maggio e giugno sono di norma i più indicati per visitare il Perù. La zona costiera presenta temperature miti e quasi totale assenza di “garua” (la nebbia provocata dall’umidità dell’Oceano Pacifico che avvolge Lima e parte della costa nei mesi invernali). Il clima nella zona andina è simile alla nostra primavera. Possibilità di brevi precipitazioni. I mesi da luglio a novembre corrispondono all’inverno e all’inizio della primavera con clima secco nella zona andina, temperato di giorno (massime 20/22 °C) e freddo di notte (minime da 1 a 4 °C). Durante i mesi da dicembre a marzo, corrispondenti all’estate, le temperature minime e massime sono più elevate con possibilità di piogge persistenti.
Documentazione necessaria per l’ingresso in Perù: passaporto con validità residua di almeno sei mesi. Visto d’ingresso non necessario fino a 183 giorni di permanenza nel Paese.
Vaccinazioni obbligatorie: nessuna. Se però il vostro viaggio prevede la zona amazzonica, valutate che continuano ad essere segnalati numerosi casi di dengue e febbre gialla.
Assicurazione medica privata: gli ospedali pubblici (compreso il pronto soccorso) sono generalmente carenti sia per personale specializzato che per mancanza di attrezzature efficienti. Le cliniche private, al contrario, sono di buon livello ma presentano costi elevati. Consigliamo quindi di munirsi di adeguata assicurazione sanitaria che copra ogni tipo di intervento (assistenza, ricovero, e trasporto negli USA per prestazioni che non possano essere eseguite in loco).
Patente: Italiana. Il limite consentito di alcool nel sangue è dello 0,05%. Un conducente che abbia un tasso alcolemico superiore è soggetto ad una multa di di 3700 S/ e sequestro del veicolo. Le cinture di sicurezza sono obbligatorie, come l’utilizzo delle luci fuori dei centri abitati anche di giorno. Se viaggiate con la vostra auto a noleggio, consigliamo di circolare soltanto di giorno.
Collegamenti aeroporto / centro città: non esiste un collegamento aereo diretto con l’Italia. Voli con scalo sono effettuati da numerose compagne aeree, tra cui Iberia, Air France, KLM, LATAM (ottima) e British Airways (pessima). Tenuto conto delle soste negli scali intermedi, la durata del viaggio è compresa tra le 18 e le 24 ore.
Arrivati all’aeroporto di Lima, dopo un viaggio così impegnativo, vi consigliamo di prendere un taxi per raggiungere il vostro hotel. Generalmente la corsa dura 45/60 minuti (in base al traffico) e costa circa 50 S/.
Dall’aeroporto di Cusco invece, potete raggiungere il centro città in 15 minuti con un taxi, al costo di 10 S/ circa.
Zone da evitare e quelle in cui stare più attenti: a Lima risultano particolarmente a rischio le aree periferiche e la zona portuale del Callao (da evitare soprattutto la sera). Consigliamo di soggiornare nei quartieri residenziali di San Isidro o Miraflores. Fate attenzione ai borseggi a Cusco e Machu-Picchu.
 Mancia: la propina (mancia in spagnolo) è a discrezione personale, può essere comunque molto utile se volete assicurarvi un servizio migliore!

 

.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

.

Guida di Lima e Paracas
Come vedere i Pinguini delle Isole Ballestas
e i Fenicotteri della Riserva Nazionale di Paracas

.

Guida di Huacachina e Nazca
Surfare sulle dune del deserto e
sorvolare le Linee di Nazca

.

Itinerario di 20 notti in Perù
Abbiamo organizzato per voi un programma di 2000 km
super dettagliato!

.

Galleria fotografica del Perù
Tutte le foto del nostro viaggio
con i nomi dei luoghi dove sono state scattate

.

Forum del Perù
Controlla se trovi la tua risposta
oppure apri una nuova discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *