Route 66 California – Itinerario (1/4) Needles – Daggett 290 km

Pubblicato il Pubblicato in ., California, Route 66, Route 66 California, Stati Uniti, Ultimi articoli

 

Il tratto completo della Route 66 nello Stato della California da Needles a Santa Monica

 

Tappa 1 di 4
Needles – Daggett
13 luoghi che hanno fatto storia
6 ristoranti e 7 attrazioni imperdibili
Clicca sulla mappa e guarda l’itinerario su Google Maps

La strada tra un’attrazione e l’altra non è sempre la “Historic Route 66”, è solo indicativa.

 

Old Trails Bridge – Needles 
L’ Old Trails Bridge sul fiume Colorado fù una porzione della US Route 66 che collegava l’Arizona alla California. Costruito nel 1916, servì da ponte autostradale fino al 1947, quando da ponte ferroviario fu modificato prima per uso autostradale e poi convertito in un ponte per oleodotti.

 Posizione del ponte Viewpoint del ponte

 

 

Needles Railroad Borax Wagon – Needles
Nel 1880 questo vagone veniva usato per spostare il borace scavato, dalla Death valley ai binari della ferrovia. Progettato per trasportare 10 tonnellate di borace. Per tirare il carico ci volevano una squadra di diciotto muli e due cavalli.

 

 

Wagon Wheel Restaurant – Needles
L’edificio fu originariamente costruito negli anni ’50 come Lynn’s Broiler e divenne il Wagon Wheel Restaurant nel 1978. Arredato con tantissimi cimeli della Route 66 e tanto altro. Il piatto forte del locale è sicuramente è il “Signature Pot Roast Skillet”, arrosto di ottima carne con contorno di fagiolini saltati in padella con cipolle, funghi saltati e del purè di patate con salsa barbecue.

 

 

 

Goffs ghost town – Goffs
Questa città fantasma ha alcuni resti interessanti tra cui un vecchio General Store (nella foto), una railway station e una scuola del 1914 che è stata ristrutturata dal “Mojave Desert Heritage and Cultural Association”. Il resto della città è piena di belle cianfrusaglie, auto abbandonate e cimeli dell’ex industria mineraria.

 

 

 

Road Runner’s Retreat – Chambless
A ovest di Chambless, vedrai ciò che resta di una  vecchia insegna al neon molto vintage di un edificio del 1932, il “Road Runner’s Retreat”, che un tempo offriva una piacevole tregua durante il lungo viaggio in auto attraverso il deserto del Mojave.

 

 

Roy’s Motel and Cafe – Amboy
Nel 1938, il fondatore Roy Crowl aprì Roy’s come stazione di servizio. Negli anni ’40, Crowl collaborò con suo genero, Herman “Buster” Burris ampliando il business includendo un bar e un garage per riparazione auto, aperti 24 su 24, 7 giorni su 7. Il complesso impiegava fino a 70 persone.
L’apertura del 1972 dell’Interstate 40, significò letteralmente la perdita del giro d’affari. Lo stesso Burris ha affermato che la sua attività “è scesa a zero” il giorno in cui I-40 ha aperto.
Roy’s Motel and Cafe è diventato un’icona dove fermarsi sia per fare rifornimento sia solo per fotografare la mitica insegna davanti alla scritta “Route 66” disegnata sull’asfalto.

 

 

 

Amboy Crater – Amboy
E’ un tipo di vulcano nordamericano estinto e ha un altezza di 76 metri e una bocca di 460 metri. E’ situato nel deserto del Mojave e si stima che abbia 79.000 anni circa. L’eruzione più recente è stata circa 10.000 anni fa. Amboy Crater fu usato come location nel film del 1959 Viaggio al centro della Terra.
Se intraprendete la visita munitevi di acqua, cappello e crema solare, le temperature raggiungono tranquillamente i 37 °C.

Posizione dell’attrazione Posizione del parcheggio  

 

 

Ludlow Cafe – Ludlow
Ludlow è una vecchia città ferroviaria per lo più piena di vecchi edifici abbandonati che servivano in qualche modo la ferrovia e la Route 66. Tuttavia, il vecchio Ludlow Cafe rimane saldo e pronto a servire il viaggiatore affamato, è una reliquia della storia americana.

 

 

 

Bagdad Cafe – Newberry Springs
Ambientazione del famoso film “Bagdad Cafe” di Percy Adlon del 1987. Il locale come tutti gli altri della Mother road è stato tagliato fuori dalla I-40. La città fu quindi abbandonata e alla fine rasa al suolo. Ma mentre la città spariva il film “Bagdad Cafe” veniva girato nell’allora “Sidewinder Cafe”. Il caffè oggi, dopo aver cambiato il suo nome in “Bagdad Cafe” è diventato una destinazione turistica per gli amanti del film.. Una piccola bacheca sulla parete del caffè mostra istantanee del cast e della troupe del film.

 

 

 

Daggett Pioneer Cemetery – Daggett
Il cimitero conta circa 300 tombe risalenti agli anni 1880. La sua prima sepoltura fu quella di Benny Bahten (tuttora la lapide bianca è ancora presente)  nel 1888 ed è ancora in uso oggi. Il terreno era originariamente di proprietà della Southern Pacific Railroad. Il tempo qua è come se si fosse fermato, è tutto incredibilmente rimasto come allora.

 

Posizione del Cimitero Svolta dalla Route 66 per il Cimitero

 

 

Calico Ghost Town – Yermo
Fu fondata nel 1881 come città mineraria d’argento. Le miniere di Calico producevano argento per un valore compreso tra i 13.000.000 e i 20.000.000 di dollari.
Oggi è stata trasformata attrazione per turisti. La maggior parte degli edifici restaurati è di nuova costruzione e sono realizzati in legno con una semplice architettura rustica. Alcune strutture risalgono invece ancora degli anni operativi della città: Lil’s Saloon; l’ufficio comunale; l’ex casa di Lucy Lane (che ora è il museo principale, ma che in origine era l’ufficio postale) il tribunale della città, Smitty’s Gallery, il negozio generale e Joe’s Saloon. Il cimitero di Calico, che custodisce tra 96 ​​e 130 tombe, ha subito sepolture nel XX e nel XXI secolo.

 

 

 

Penny’s Diner – Yermo
Il locale e’ molto in stile newyorchese anni ’50 e il cibo è davvero buono. Questo ristorante non è sulla Route 66, è a 15 km circa da Barstow sulla I-15 direzione Las Vegas.

 

 

 

Peggy Sue’s 50’s Diner – Yermo
Ristorante fuori dal percorso della Route 66 costruito nel 1954, con 9 banconi e 3 cabine. Sorge all’ombra delle montagne di Calico ed è stato costruito dalle traverse ferroviarie e dalla malta dal vicino scalo ferroviario della Union Pacific.
Dietro il locale hanno creato un piccolo parco con grandi sculture di dinosauri, cascate, fontane e stagni dove poter passeggiare e rilassarsi. Ottimo cibo fatto in casa e ottima musica anni ’50.

 

 

 

.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

.

Percorri l’originale tratto della Route 66
nello Stato della California
curba dopo curva con 4 mappe interattive di Google Maps

.

Il tratto della Route 66 nello Stato dell’Arizona
Itinerario (1/2) Lupton – Flagstaff
I luoghi che hanno fatto storia!

.

Il tratto della Route 66 nello Stato dell’Arizona
Itinerario (2/2) Williams – Topock
I luoghi che hanno fatto storia!

.

Il tratto della Route 66 nello Stato della California
Itinerario (2/4) Barstow – Victorville
I luoghi che hanno fatto storia

.

Il tratto della Route 66 nello Stato della California
Itinerario (3/4) San Bernardino – Pasadena
I luoghi che hanno fatto storia

.

Il tratto della Route 66 nello Stato della California
Itinerario (4/4) Pasadena – Santa Monica
I luoghi che hanno fatto storia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *